Chi sono

Ciao mi chiamo Marzia, nasco a Milano nel 1969, all’età di 16 anni se mi parlavi di tempi, diaframma e ISO (che allora erano gli ASA) sapevo di cosa stavi parlando perché mia sorella, più grande di me, aveva una Nikon bellissima. Poi sono cresciuta e tutto si è perso, l’amore, il lavoro, la vita… ad un certo punto, a 45 anni, senza apparente motivazione ho comprato una Reflex e da lì è partita una pallina di neve che è diventata valanga.

La fotografia mi ha portato in tanti posti, soprattutto dentro me stessa e ho visto tante cose.

La fotografia mi ha portato a questo blog, ad un canale YouTube, a trasformare la mia vita.

Ho scelto il nome ilbradipocreattivo perché sono lenta e ci ho messo quasi cinquant’anni per capire che dovevo dare voce alle mie passioni, a quella vocina che abbiamo dentro che ci sussurra tutti le notti e che quando ci svegliamo la lasciamo sfuggire senza ascoltarla davvero; creativo perché la creatività ha nutrito la mia anima fin da bimba ma negli ultimi trent’anni l’ho lasciata a digiuno e ora le devo una grande quantità di cibo e poi, con l’aiuto di un grande amico, è nato il gioco di parole di un bradipo creativo che è reattivo agli stimoli e all’agire.

Si possono realizzare i propri sogni a cinquant’anni?

Non lo so, io spero di sì perché ci sto provando, e vorrei trasmetterti la forza dei progetti, del coraggio di cambiare, di guardare ad una strada sconosciuta con entusiasmo e senza paura, la volontà di imboccare una via non per arrivare da qualche parte, ma perché è la via, è quella che ci chiama, che sentiamo nostra. In questo blog do vita e rendo reali quei sogni che per troppi anni sono rimasti lì, ad ammuffire in un baule chiuso, li sto restaurando con cura e con amore e voglio che escano una volta per tutte dalla mia testa-baule.

Questo blog è la mia libera espressione e vorrebbe urlare al mondo intero quanto sia fantastico ritrovare in noi quella tela bianca che eravamo da bambini, qualsiasi età si abbia, quel richiamo alla vita che sta lì sopito in fondo a noi dove a malapena si ha il coraggio di guardare e poi lasciarlo libero di respirare, correre, vivere. Io ho appena cominciato, se ti va facciamo questa strada insieme.

FORMAZIONE

diversi corsi di fotografia base ed avanzato, laboratorio fotografico on line Gruppo Supporto Fotografi Pigri della fotografa Sara Lando, corso sull’autoritratto di Sara Lando, due giorni di workshop con la fotografa Anna Di Prospero, corso del Moma Di New York Seeing Through Photographs, corso con il fotografo membro dell’agenzia fotografica Prospekt Photographers e vincitore del Sony World Photography Awards Riccardo Bononi, un mini workshop con Riccardo Bononi, ho fatto parte dello staff volontari IMP festival 2021 di Padova contribuendo con foto e video di backstage.